Sicilian Museum of Contemporary Art MacS has acquired Baroque, artwork by the contemporary artist Matteo Mauro.

MacS – Museo Arte Contemporanea Sicilia – Badia Piccola del Monastero di San Benedetto – sito Unesco e Patrimonio dell’Umanità, Catania.

Baroque va in Sicilia per restarci. EIl merito è del MacS – Museo Arte Contemporanea Sicilia che ha acquisito l’opera di Matteo Mauro, ormai radicato a Londra, ma le cui origini risalgono proprio a questa terra. Dopo aver accolto le sue creazioni in più di un’occasione, è arrivato il momento per l’Isola di costruire un ponte più stabile con il giovane artista.
Quale spazio sarebbe stato più adatto del MacS a offrire una fissa dimora al suo progetto? E quale opera, se non Baroque, avrebbe incarnato meglio la filosofia che sta alla base delle scelte del MacS?
L’intento principale del museo della città di Catania è proprio quello di instaurare un dialogo tra l’arte del passato e l’arte contemporanea, come è evidente a partire dal contenitore architettonico che ospita le sue collezioni e le sue mostre. Niente di più simile all’operazione compiuta da Matteo Mauro con Baroque: fare tesoro dell’arte italiana del passato per rivisitarla, reinterpretarla e riproporla grazie a un fruttuoso dialogo con essa. Una sperimentazione che parla la lingua della tecnologia, ibridata dalla commistione con l’arte barocca di Paolo de Matteis, capace di dare luogo a un’evoluzione in chiave digitale della tecnica dell’intaglio tradizionale.
Accogliere Matteo Mauro nella collezione permanente del MacS significa centrare a pieno l’obiettivo dell’internazionalità che il museo persegue, rompere le barriere del suo acronimo per riaffermare una realtà dinamica: persone, artisti e incontri di arti differenti per una convivenza tra passato e presente, tra luoghi diversi da cui si proviene e da cui ci si allontana per poi ritornare, arricchiti di nuovi stimoli per affermare l’Arte in tutte le sue forme.


Il mio Barocco, Macs Museum.
Il Mio Barocco, Matteo Mauro, 2018.